free page hit counter

Recensioni e commenti

Davvero il Finale senza segreti di Giorgio Bussolin è un'opera consona alle esigenze di tutti coloro che, a vario titolo, intendono utilizzare a fondo e con cognizione di causa il programma Finale nell'ambito della loro professione. È un lavoro che risponde a un duplice intento: quello della praticità (rendere chiari e comprensibili a tutti anche i concetti piú difficili) e quello del rigore tecnico (massima cura nella descrizione di ogni peculiare caratteristica del programma).

(dalla Presentazione di Giovanni Acciai)

Ho cominciato a leggerlo quasi si trattasse di un romanzo che attendevo da tempo, passando le pagine una dopo l'altra.
L'aspetto è quello di un manuale dove l'autore ti prende letteralmente per mano e ti spiega, fin nei minimi particolari, le varie funzioni e le varie opportunità che queste funzioni offrono, non disdegnando di proporti dei brevi esempi per comprendere meglio la tematica in questione.
In taluni momenti si ha l'impressione che l'autore ti stia parlando davvero, con quell'accortezza e semplicità che solo chi ha piena conoscenza del software può dare.
Grazie anche alle numerose illustrazioni e spiegazioni dettagliate, nulla è rimasto da sviscerare.
Ogni immagine porta dietro di sé la spiegazione dettagliata di ogni comando, in modo tale che il lettore abbia la possibilità di acquisire facilmente l'informazione e poi ripeterla per conto proprio.

(Adriano T., Padova)

Quando mi trovavo alla disperata ricerca di tutorial per Finale, ho scoperto questo manuale e l'ho subito comprato. Giorgio Bussolin, oltre ad essere un eccellente compositore e anche un grandissimo insegnante, per me è uno dei punti di riferimento sulla notazione musicale al computer.

(Aristide L., Sassari)

Da tempo sono un assiduo lettore delle pubblicazioni di Giorgio Bussolin, docente di informatica e videoscrittura musicale di grande fama internazionale. Consiglio a tutti di acquistare Finale senza segreti per conoscere bene il programma e per realizzare partiture con semplicità e professionalità.

(Pasquale P., Messina)

Non posso che manifestarLe il mio apprezzamento per la Guida, ottima sotto ogni punto di vista, chiara e completa, ideale per chi intenda impadronirsi di un programma così ricco e complesso.

(Eugenio R., Udine)

Ciò che rende speciale questo manuale, e che secondo me lo differenzia rispetto alle altre pubblicazioni su Finale, è non solo la meticolosità con cui ogni più piccola funzione del programma viene descritta, ma la sua accurata contestualizzazione: l'autore non ti spiega solo a cosa serve un certo pulsante o menu, ma ti elenca sempre quando, come e perché dovresti utilizzare quel comando nelle tue partiture musicali. In poche parole, una guida indispensabile per chiunque scriva musica a tutti i livelli.

(Francesco E., Torino)

"Finale senza segreti", un libro perfetto dal quale attingere i segreti per poter scrivere delle partiture veramente professionali.
Un vivo grazie al M° Giorgio Bussolin.

(Alessandro C., Bologna)

Acquisto