GIORGIO BUSSOLIN

PERSONAL HOME PAGE



 

Giorgio Bussolin è nato a Venezia nel 1968.

Dopo aver compiuto studi classici, nel 1994 ha conseguito il diploma di Pianoforte al Conservatorio di Castelfranco Veneto, sotto la guida di Massimo Somenzi.
Nel 1996 si è laureato all'Università di Bologna, discutendo una tesi sul Manoscritto DCCLIX della Biblioteca Capitolare di Verona (relatori F. Alberto Gallo e Giulio Cattin), ottenendo la votazione di 110 e lode.
Contemporaneamente ha seguito gli studi di Organo con Andrea Mazzarotto e di Composizione con Corrado Pasquotti presso il Conservatorio di Venezia, dove nel 1998 ha conseguito il diploma con il massimo dei voti.

Durante e dopo gli studi musicali, la sua attività si è concentrata sugli aspetti storico‐critici della musica, con particolare attenzione al repertorio medievale e rinascimentale. Frutto di questo interesse sono le numerose pubblicazioni presso gli editori Curci di Milano e Ut Orpheus di Bologna, volte a restituire in notazione moderna le composizioni di importanti manoscritti quattrocenteschi di area veronese.
Nel 1997 ha seguito a Norcia i corsi di Giacomo Baroffio per la catalogazione dei frammenti musicali ritrovati negli archivi notarili dell’Umbria. Successivamente ha collaborato con la biblioteca del Conservatorio di Venezia nell’ambito di un vasto progetto di riordino del Fondo Musicale Correr, il celebre archivio contenente i manoscritti sette-ottocenteschi dell'Antico Ospedale della Pietà.

Accanto all'attività editoriale e archivistica, interviene frequentemente come relatore presso convegni e seminari e realizza siti Internet e progetti multimediali per conto di enti pubblici e soggetti privati. Si è inoltre specializzato nell’ambito della videoscrittura musicale, settore disciplinare nel quale è unanimemente ritenuto uno dei maggiori esperti italiani; da qui la pubblicazione (2014) del “Corso di Videoscrittura Musicale con Makemusic Finale”, un video‐tutorial adottato da molti conservatori e licei musicali, e del recente manuale "Finale senza segreti" (2018), divenuto immediatamente un best seller nella sua categoria.
Come docente di videoscrittura viene regolarmente invitato a tenere corsi e master class (Venezia, Belluno, Cagliari, Ischia, Mantova, Messina, Modena, Napoli, Roma, Norcia, Taranto).

Per oltre dieci anni è stato responsabile organizzativo e coordinatore didattico dei corsi di laurea di primo e secondo livello in Discipline Musicali presso il Conservatorio «Benedetto Marcello» di Venezia.

È pianista/organista dell'Ensemble "Note Venete", formazione composta da membri di importanti orchestre (La Fenice di Venezia, Arena di Verona, ecc.) con la quale tiene numerosi concerti in Italia e all'estero. Dal 2011 è titolare dell'organo «G. Bazzani» (op. 488 del 1911) presso la Chiesa Arcipretale di Carpenedo (VE).

Ha insegnato dal 1999 al 2010 presso il Conservatorio «Benedetto Marcello» di Venezia. Dal 2011 è titolare delle cattedre di «Videoscrittura della notazione musicale» e «Informatica musicale» presso il Conservatorio «Antonio Buzzolla» di Adria.
Dal 2019 insegna le medesime discipline anche nei Conservatori di Rimini e Reggio Emilia.